Il rifugio

Pernottamento

Vista da interno rifugio

Dispone di 18 posti letto dislocati in un unico camerone e 10 posti d'emergenza.
Si ricorda che è OBBLIGATORIO l'uso del sacco lenzuolo. E' possibile acquistarlo anche in Rifugio

RISTORO: 25 posti a sedere interni, 20 posti esterni

SERVIZI: 1 doccia, 2 wc, 2 lavabi.
In Rifugio è disponibile una piccola biblioteca.
L'energia elettrica è fornita grazie ad un sistema di pannelli fotovoltaici

RICOVERO INVERNALE: è presente nei pressi di Forcella Lastè a pochi minuti dal Rifugio e dispone di 9 cuccette.

Essendo il Rifugio raggiungibile solo a piedi, i rifornimenti arrivano in quota con la teleferica e a volte con l'elicottero.


Prezzi stagione 2017

 

soci CAI

non soci CAI

Pernottamento:

€ 11,00

€ 22,00

Posto d'emergenza:

€ 3,00

€ 6,00

Colazione:

€ 6,70

€ 6,70

Mezza pensione:

€ 39,00

€ 50,00



Giardino Botanico

Rifugio Semenza


Di particolare suggestione all'inizio dell'estate è l'abbondante fioritura, un vero e proprio spettacolo naturale, una sfilata di vivaci colori e forme: non a caso la zona è soprannominata "Il giardino della Madonna"


La prima ascensione del Cimon del Cavallo risale al lontano 1726 quando il farmacista Pietro Stefanelli e il botanico Giovanni Zanichelli, partirono prima alla volta di Aviano e poi, in sella ai muli, si avvicinarono alle pendici delle montagne. Lo scopo della spedizione era incentrato sull'aspetto botanico vista la convinzione generale che su quella cima si trovasse un leggendario erbario pieno di piante sconosciute e miracolose: il "Giardino della Madonna".

Nei dintorni del Rifugio è possibile visitare il Giardino Botanico creato in collaborazione del Giardino Botanico Alpino "Giangio Lorenzoni" del Cansiglio.
Durante la stagione vengono organizzate in collaborazione di guide botaniche delle giornate guidate.

Ma dopo una bella camminata e una visita al Giardino Botanico, è giunto il momento di assaggiare un buon piatto accompagnato da un bicchiere di buon vino.
La cucina casalinga offre piatti semplici e genuini tipici di montagna come canederli, casunziei, gulasch e tante altre nostre specialità, senza dimenticare i gustosi dolci.
La cucina propone inoltre una vasta degustazione dei formaggi del Cansiglio.